Sound Routes

La Scuola popolare di musica Ivan Illich partecipa al progetto europeo “Sound routes. Notes to get closer” promosso da Marmaduke di Siviglia, con la partecipazione di Un Ponte Per…,   Bologna Jazz Festival, la berlinese Brauerei Wissmannstraße e.V. – Werkstatt der Kulturen, e la belga Vzw De Vergunning cultural association .

Questa iniziativa ha lo scopo di far incontrare profughi, migranti musicisti che rilettono diversi livelli di competenza musicale, offrendo l'opportunità di esibirsi tra le comunità locali in stretto contatto con artisti europei. 

Ogni partner svolge delle attività con l'obiettivo di sostenere l'integrazione nel proprio paese ospitante, visitate la pagina per saperne di più: http://soundroutes.eu/2017/02/08/hello-world/

DOMENICA 19 MARZO 2017 ORE 15.00
THE SOUND ROUTES
Il sentiero si fa camminando

“Il sentiero si fa camminando” è il titolo di un ciclo di incontri e scambi musicali (jam session) organizzati dalla SPM Ivan Illich nell'ambito del progetto europeo “The Sound Routes. Notes for getting closer”. Il progetto, che vede la collaborazione fra diverse organizzazioni partner in Italia, Germania, Spagna e Belgio, è volto all'integrazione dei migranti e rifugiati in Europa attraverso l'incontro musicale. Nella storia della SPMII sono numerose le esperienze che hanno dato luogo alla formazione di gruppi e collaborazioni poi proseguite sia in ambito nazionale che internazionale. Oggi il nostro cammino incrocia la rotta indicata da “The Sound Routes” per la creazione di contesti che favoriscano l'incontro e la conoscenza reciproca attraverso la musica. Vi invitiamo dunque a partecipare alle jam, che vedranno alternarsi a cadenza mensile musicisti migranti rifugiati provenienti da varie parti del mondo affiancati dagli insegnanti della SPMII. Per costruire il sentiero camminando e suonando insieme. 

Un assaggio della prima jam session di domenica 19 Marzo. Un alternarsi di musicisti migranti e rifugiati provenienti da varie parti del mondo accompagnati dagli insegnanti della Scuola popolare di musica Ivan Illich.

 

THE SOUND ROUTES
Musiche fatte in casa – rassegna di house concerts 

Sabato 25 marzo ore 11,00 via dei ferraioli
Marina Iukuridze (Georgia): voce, Giga Imedadze (Georgia): voce, Biagio Marino (Italia): chitarra.

Organizzati in spazi privati, intimi, connessi a luoghi caratteristici del tessuto cittadino, gli house concerts sono concepiti nell'ottica di offrire ai musicisti rifugiati l'opportunità di condividere le proprie tradizioni e la propria arte in un contesto di reciproca curiosità ed accoglienza. Questo particolare approccio alla musica dal vivo favorisce una dimensione di familiarità e vicinanza che stimola la relazione tra i partecipanti, proponendo un'idea differente dal puro intrattenimento tipico dei locali commerciali.

Per prenotarsi telefonare dal lunedì al venerdì dalle 17,00 alle 20,00 allo 051357753

Sabato 25 marzo ore 11,00 via dei Ferraioli Marina Lukuridze (Georgia): voce, Giga Imedadze (Georgia): voce, Biagio Marino (Italia): chitarra

 

Domenica, 23 Aprile ore 15, secondo incontro di jam session, volto all'integrazione dei migranti e rifugiati attraverso l'incontro musicale, presso la Scuola Popolare di Musica Ivan Illich.